20 novembre 2015

TERZA GUERRA MONDIALE – La massoneria sta giocando bene le sue carte


Albert Pike (1809-1891) è stato avvocato, scrittore, soldato e soprattutto massone. Perché chiamarlo in causa? Nel 1871, Pike scrisse una lettera (venuta poi alla luce il 1925)
in cui esponeva chiaramente gli scenari che si sarebbero dovuti verificare con le 3 guerre mondiali. Ecco alcuni estratti della lettera (quelli riguardanti, appunto le guerre mondiali)

LA PRIMA GUERRA MONDIALE DEVE ESSERE DETERMINATA,PER CONSENTIRE AGLI ILLUMINATI DI DISTRUGGERE IL POTERE DEGLI ZAR IN RUSSIA e di rendere quel paese una fortezza del comunismo ateo. Le divergenze causate dagli “agentur„ (agenti) degli Illuminati fra gli imperi britannici e germanici saranno usate per fomentare questa guerra. Alla conclusione della guerra, il comunismo sarà sviluppato ed usato per distruggere gli altri governi e per indebolire le religioni. Puntualmente questo si è verificato, e con l’ascesa al potere di Stalin, la Russia ha acquisito un ruolo di primaria importanza (ponendo di fatto i primi passi per una laicizzazione degli stati). Nella parte di lettera riguardante la seconda guerra , Pike afferma che..

LA SECONDA GUERRA MONDIALE DEVE ESSERE FOMENTATA APPROFITTANDO DELLE DIFFERENZE FRA I FASCISTI ED I SIONISTI POLITICI. Questa guerra deve essere determinata in modo da distruggere il Nazismo e che il Sionismo politico sia abbastanza forte istituire uno stato sovrano di Israele in Palestina. Durante la seconda guerra mondiale, il comunismo internazionale deve diventare abbastanza forte per equilibrare la cristianità, che allora sarebbe stata tenuta sotto controllo fino al tempo in cui ne avremo bisogno per il cataclisma sociale finale. L’insensata mossa della costruzione di Israele (sapevano benissimo che avrebbe acceso conflitti sanguinari per i prossimi anni a venire) sotto questa luce acquista una nuova forza e getta ombre inquietanti su quello che verrà. A proposito della terza guerra mondiale, infatti, dice..

LA TERZA GUERRA MONDIALE DEVE ESSERE FOMENTATA APPROFITTANDO DELLE DIFFERENZE CAUSATE dagli agenti del Illuminati fra i sionisti politici ed i capi del mondo islamico. La guerra deve essere condotta in modo tale che l’Islam (il mondo arabo musulmano) e il sionismo politico (lo stato d’Israele) si distruggano reciprocamente. Nel frattempo le altre nazioni, una volta di più divise su questa circostanza saranno costrette a combattere fino al punto di un completo esaurimento fisico, morale, spirituale ed economico… libereremo i nichilisti ed gli atei e provocheremo un cataclisma sociale che in tutto il suo orrore mostrerà chiaramente alle nazioni l’effetto dell’ateismo assoluto, origine di ferocia e dell’agitazione più sanguinaria.Allora dappertutto, i cittadini, obbligati a difendersi contro la minoranza del mondo dei rivoluzionari, stermineranno quei distruttori di civiltà ed la massa, disillusa dalla Cristianità, i cui spiriti deistici da quel momento saranno senza bussola o direzione, ansiosa per un ideale, ma senza conoscere dove rendere la propria adorazione, riceverà la vera luce attraverso la manifestazione universale della dottrina pura di Lucifero, portata infine alla vista pubblica. Questa manifestazione risulterà dal movimento reazionario generale che seguirà con la distruzione della cristianità e dell’ateismo, entrambi conquistati e sterminati allo stesso tempo.

LE ANALOGIE “CHIAMARLE COSI’ MI SEMBRA RIDUTTIVO” con la situazione attuale sono decisamente ovvie: da un lato abbiamo il burattino degli Illuminati Ahmadinejad che minaccia di cancellare Israele dalle carte geografiche e dall’altro l’asse USA-Israele che fa di tutto per fomentare la guerra e realizzare il progetto di distruzione degli Illuminati. Un particolare non trascurabile del documento è che viene usato un termine “Agentur” che sta per “agente” (nel testo l’ho riportato solo la prima volta per comodità di lettura); lo stesso termine è rintracciabile nel testo originale dei “protocolli dei savi di Sion” evidenziando chiaramente la connessione tra i piani (a questo punto da considerarsi un unico grande progetto diabolico). Puntualmente, dunque abbiamo nuovi documenti che prevedono una situazione che si sta lentamente realizzando. In modo particolare, tutte le teorie collimano in quel fatidico 2012 in cui si giocherà la battaglia finale per il destino dell’umanità. Leggete attentamente la parte finale dello scritto relativo alla terza guerra mondiale. Parla chiaramente di un’umanità allo stremo delle forze, disorientata e alla quale verrà finalmente mostrata la Luce di Satana in tutto il suo potere. L’umanità quindi l’accetterà di buon grado poiché sarà quella l’unica luce che sarà loro proposta. Aggiungete a queste “coincidenze” il fatto che proprio in quel periodo la terra sarà colpita dagli effetti negativi dell’aumento della frequenza della risonanza Schumann: secondo alcuni scienziati in quel momento particolare della storia, sarà impossibile distinguere tra la Verità e la menzogna, rendendo di fatto il lavoro degli Illuminati ancora più semplice.


>Fonte<
Redatto da Pjmanc http://ilfattaccio.org

Nessun commento:

L'ORIGINE OCCULTA DELLA CRISI ECONOMICA CHE NESSUNO VEDE...(VIDEO)