2 novembre 2015

ROMINA POWER SU RAI 1 : GLI USA STANNO AVVELENANDO IL PIANETA CON LE SCIE CHIMICHE!






(g.p.)_____Già un anno fa aveva scritto una canzone, sull’ argomento: “Non vogliamo più che vinca la paura, non vogliamo scie chimiche nel cielo blu”.


Oggi, ospite di Rai 1 nel programma domenicale pomeridiano, Romina Power ha parlato apertamente della questione, così per la prima volta grazie a lei arrivata al grande pubblico. Finora, solo studi e trattati su internet, sempre troppo sbrigativamente liquidati come tesi di “complottisti”, ma mai con una spiegazione plausibile, ai segni che continuamente si vedono nei nostri cieli, lasciati da aerei militari, pare, come attestano anche documenti ufficiali, con un programma preciso per alterare il clima naturale, e chissà per quali altri scopi segreti.

Ma c’è di più. Oggi l’ artista americana, che, da quando si è riappacificata con Albano, è più spesso nel Salento, dove ha preso parte in questi mesi a iniziative ambientaliste, è andata giù duro contro i suoi connazionali, che non riconosce e di cui critica apertamente i compotamenti.

Sembra di risentire Ezra Pound, degli anni Cinquanta, che, al suo ritorno in Italia, dopo tredici anni di prigionia a Washington in un manicomio criminale, ebbe a dire: “Oggi l’ America è un Paese di pazzi”.

Cinquanta anni dopo, peggio: pazzi e criminali.

Ecco quello che ha detto oggi Romina Power, senza che l’ intervistatore, Massimo Giletti, abbia avuto alcunché da controbattere, a margine del suo libro autobiografico “Ti prendo per mano” che ha presentato in tv: “Avrei dovuto essere l’emblema degli Stati Uniti… Sono diventati una donna con un seno prosperoso che, togliendolo, si rivela tutta un’imbottitura. 

Vivendo negli Stati Uniti ti rendi conto delle cose che qui non arrivano. 

Hanno fatto cose al loro stesso popolo che nessun altro farebbe mai. E’ un paese estremamente violento, la polizia anziché proteggerti ti può anche uccidere. 

In California le scie chimiche sono aumentate del doppio, stanno avvelenando una terra che era splendida, stanno cominciando a trivellare petrolio in Alaska. 



Io sono d’accordo con il Papa, dobbiamo veramente rispettare la natura, altrimenti andiamo contro noi stessi”.

http://www.leccecronaca.it/index.php/2015/11/01/romina-power-chock-ospite-del-popolare-programma-domenicale-di-rai-1-parla-di-scie-chimiche-e-va-giu-duro-contro-gli-usa-fanno-cose-che-nessun-altro-farebbe/


3 commenti:

Max Mattoni ha detto...

ben venga, brava! evidentemente non ha paura di perdere la faccia o il proprio tornaconto, a differenza di altri personaggi/ artisti noti che pur consapevoli di tali operazioni si guardano bene dal denunciarle pubblicamente, la lista è lunga..

Keope ha detto...

chissà che dirà il nostro mister Fuffolo.....ordinerà un TSO anche per Romina?

Max Mattoni ha detto...

già.. credo che gli artisti proprio per la loro posizione influente nella società e tra i giovani, potrebbero fare tanto, molto, per sensibilizzare e denunciare i mali della società, peccato che abbiano la vista corta e siano divisi e dediti soprattutto a coltivare e preservare il proprio orticello.. peccato davvero.

L'ORIGINE OCCULTA DELLA CRISI ECONOMICA CHE NESSUNO VEDE...(VIDEO)