20 novembre 2015

Autunno: 16 supercibi per rafforzare le difese immunitarie


supercibi autunnali
In questo periodo, le giornate sono più corte, più fredde, più umide, tutte condizioni che mettono a dura prova il nostro umore e anche il nostro organismo. Per aiutare l’adattamento del corpo e delle difese immunitarie
a questo cambio di temperature, è necessario intervenire dall’interno, attraverso l’alimentazione.

E cosa c’è di meglio dei supercibi autunnali?!! Ecco frutta e verdura di stagione che ci aiutano a essere in salute e più felici!

Mele

Tra i supercibi di questo periodo non possiamo non menzionare le mele. Sono ricche di antiossidanti, hanno un ottimo corredo nutrizionale, e sono in grado di riequilibrare la flora batterica intestinale. E, si sa, un intestino sano significa anche un sistema immunitario sano. Anche la quercitina e lo zinco partecipano al potenziamento delle difese immunitarie. Gli scienziati poi lo hanno confermato: mangiare una mela al giorno può prevenire o ritardare circa 8.500 decessi all’anno tra gli adulti di età superiore ai 50 anni.

Cavoletti di Bruxelles

Se cucinate in modo corretto, queste verdure hanno un ottimo sapore. Sono un’ottima fonte di vitamina K, acido folico, ferro, antiossidanti e sono utili nella prevenzione dei tumori.

Pastinaca

La pastinaca assomiglia molto alle carote, ma ha un colore più chiaro e soprattutto è più dolce. Ha un elevato contenuto di fitonutrienti, vitamine, minerali e fibre contenute nelle sue radici. È inoltre una buona fonte di vitamina C e di molte vitamine del gruppo B. Tra i minerali in essa contenuti troviamo: ferro, rame, potassio, manganese e magnesio.

Pere

Ne esistono diversi tipi, che possono essere raccolti in diversi periodi dell’anno, anche in autunno. Dal sapore dolce e succoso le pere sono un eccellente superfrutto autunnale. Fanno bene alle ossa, al cervello, contengono fibre che regolarizzano l’intestino. Contengono anche acido folico e magnesio: hanno ciò che serve per svolgere un’azione antispastica e protettiva della flora intestinale.

Cavolfiore

È uno degli alimenti migliori di questo periodo, dalle proprietà antitumorali, antinfiammatorie e utili a sostenere l’attività del sistema immunitario. I suoi fitonutrienti, inoltre, possono abbassare il colesterolo. Sono un’ottima fonte di vitamina C.

Zucca

Bella, colorata ed estremamente versatile, la zucca è uno dei supercibi di questa stagione più conosciuto e utilizzato nelle nostre case. È un alimento ricco di potassio, fibre, betacarotene e una buona fonte di vitamine del gruppo B.

Contiene inoltre un’ottima quantità di sali minerali, grassi sani, proteine e fibre. I suoi semi, inoltre, sono un ottimo spuntino, sano e leggero.

Patate dolci

Le patate dolci sono un’ottima fonte di vitamina A e di ferro. Sono inoltre un buon antinfiammatorio e poi…sono buonissime!

Rape

Tenere e colorate, queste verdure sono facili da cucinare e ricche di nutrienti essenziali. Sono una buona fonte di vitamina C, A, K e acido folico.

Melograni

Tra i supercibi autunnali non possiamo non includere il frutto del melograno. Dal sapore acidulo questo alimento ha una forte azione antiossidante. È a tutti gli effetti un superfrutto che fornisce sali minerali e vitamine al nostro organismo. Inoltre, protegge dalle patologie cardiovascolari.

kiwi

Dall’altissimo contenuto di vitamina C, che rafforza il sistema immunitario, il kiwi protegge gli occhi e aumenta buonumore ed energia. Non può assolutamente mancare sulle nostre tavole autunnali!






Pompelmo

Il pompelmo è un frutto aspro, ma è anche un alimento salva-cuore, ci aiuta a bruciare i grassi ed è ricco di vitamina C. È una buona fonte di licopene e pectina e aiuta a proteggere il cuore, migliorando la circolazione.

Mandarini

Piccoli e dolci sono succosi e piacevoli da mangiare. Contengono una buona quantità di vitamina C e betacarotene e il loro profumo ci mette di buonumore!

Castagne

Considerate per lungo tempo il “cibo dei poveri” racchiudono numerose proprietà e sostanze nutritive. La loro prima azione è quella rimineralizzante e rivitalizzante: le castagne sono infatti considerate un prezioso alleato utile a fornire la carica energetica che ci serve per superare l’autunno. Contengono vitamina B3 per il sistema nervoso e un buon quantitativo di potassio.

Porri

I porri sono utili per combattere il sovrappeso e contengono sostanze azotate che hanno una potente azione diuretica. Sono una buona fonte di potassio, manganese e silicio che stimolano il ricambio cellulare e la funzionalità renale.

Broccoli

Che dire di più dei broccoli che già non sappiamo? Rinforzano il sistema immunitario e favoriscono la riduzione della ritenzione idrica, sono un’ottima fonte di nutrienti, sali minerali, vitamine e svolgono un’importante azione antitumorale. Al link potete approfondire come consumarli per mantenere intatta la loro capacità di combattere il cancro: http://ambientebio.it/come-cucinare-i-broccoli-per-conservare-le-loro-proprieta-antitumorali/

Mandorle

Energetiche, nutrienti, sane, le mandorle sono uno dei supercibi per eccellenza. Sono ricche di acidi grassi omega 6 e di magnesio. Mangiarle aiuta inoltre a ridurre ansia e nervosismo. La presenza del triptofano serve ad attenuare le sindromi premestruali, inoltre, ritardano l’invecchiamento e ci danno la carica di energia!

(Foto)

Nessun commento:

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!