19 ottobre 2015

E' dal 2005 che il vaccino influenzale al mercurio e' vietato nello stato di New York.


Il Senato di New York ha vietato la somministrazione di vaccini contenenti “tracce di mercurio” a bambini di meno di 3 anni e a donne incinte.

La decisione prende di mira (senza nominarlo esplicitamente) il thimerosal, un antibatterico al mercurio, prodotto dalla Eli Lilly, che viene aggiunto da decenni ai più comuni vaccini.


Esso è ritenuto responsabile di migliaia di casi di autismo infantile, essendo il mercurio un potente neurotossico.
La fonte della notizia – In-Pharma, sito ufficiale delle industrie farmaceutiche USA – si premura di precisare che “dal 2000 [sic] i vaccini per bambini sono disponibili in versioni che non contengono mercurio (‘Thiomersal-free’) o che lo contengono solo in tracce…eccettuate le fiale multidose destinate al Terzo Mondo” [sospiro di sollievo].
La sostanza è già stata vietata da Iowa e California, e il divieto sta per essere sancito anche da Delaware, Florida, Maryland, Massachusettes, Minnesota, Missouri, Nevada, North Carolina, Ohio, Oregon, Pennsylvania, Rhode Island, Tennessee, Utah e Washington.
Questa notizia viene fornita a beneficio speciale di una lettrice che, avendo letto a mia firma la notizia sul Thimerosal e la sua pericolosità, mi ha accusato di esagerare per “antiamericanismo”.
Evidentemente molti Stati in USA sono antiamericani.

I primi casi di autismo infantile furono diagnosticati nel 1943, in 11 ragazzini che erano nati pochi mesi dopo che il Thimerosal era stato aggiunto per la prima volta ai vaccini.
La malattia, prima sconosciuta, è stata catalogata da torme di psichiatri e psicanalisti come una forma di schizofrenia, e attribuita a “rivelazioni traumatiche” subite dai bambini nella prima infanzia – tipicamente, veniva additato il fatto che avessero potuto assistere a rapporti sessuali tra mamma e papà – e in genere, a colpe della famiglia, comportamenti genitoriali, ereditarietà. La famiglia come causa patogena, notoriamente, è un cavallo di battaglia dello “scientismo” detto impropriamente “progressista”. Invece, era intossicazione da mercurio.

Il tiomersale è un composto organico del mercurio con un peso molecolare (PM) di 405, del quale il 50% è determinato dal mercurio (PM 200,6) (Fig.1). Il composto è detto anche sodio etil-mercurio-tiosalicilato, mercurio tiolato di sodio, mertiolato.
Il mercurio è contenuto nella molecola del tiomersal, un composto chimico usato come battericida a garantire la sterilità delle preparazioni vaccinali, ma l’azione antibatterica, contro i batteri autoctoni, si verifica anche all’interno del corpo quando questo composto viene iniettato con il vaccino. Appena iniettato nel circolo umorale, il tiomersal si decompone subito in etilmercurio e salicilato. L’etilmercurio è considerato ‘mercurio organico’. Gli effetti del mercurio (come metilmercurio, molto simile all’etilmercurio) sono stati ben studiati e documentati in letteratura: esistono migliaia di articoli sulla tossicità del mercurio nei confronti del sistema nervoso che comprendono anche i dati sull’assorbimento e distribuzione nei tessuti sotto forma di mercurio organico, il composto chiave che è alla base della tossicità del tiomersal. – vedi: QUI per i particolari della tossicita’ del Thiomersal

SodioEtil =Sale sodico del para-idrossibenzoato di etile. = E214 – E219 Parabeni
E214 ETILE-PARA-OSSIBENZOATO o PARAIDROSSIBENZOATO D’ETILE → questo conservante deriva dal’E210. Può provocare, nelle persone predisposte, allergie, iperattività, asma, orticaria, insonnia, effetti anestetizzanti e vasodilatatori, crampi. Spesso è impiegato in cosmetici e farmaci.

Parabeni:
Sono presenti, anche sotto forma dei relativi sali in diverse formulazioni di cosmetici e farmaci, sia per uso topico che parenterale. Alcuni parabeni trovano impiego anche come additivi alimentari.
Stanno diventando sempre più controversi, arrivando ad essere regolamentati o espressamente interdetti, ad esempio in Francia, comunque nel ruolo di interferenti endocrini per la loro capacità di mimare chimicamente gli estrogeni con possibile ricaduta in effetti sulla salute: da eventuali promozioni nell’insorgenza di tumori estrogeno-sensibili a fattore di rischio nella crescente prevalenza di pubertà precoce nelle ragazze. Infatti in Francia è stata adottata la proposta di legge di Yann Lachaud che vieta l’uso degli ftalati, dei parabeni e degli alchilfenoli, tre categorie di sostanze che interferiscono con il sistema endocrino (distruttori endocrini).

I parabeni possano provocare anche irritazione gastrica con relativi disturbi digestivi, problemi di crescita, insonnia, asma, irritazione oculare, orticaria, iperattività e reazioni allergiche in persone sensibili all’aspirina o che soffrono di asma. Da 15 anni a questa parte, sono iniziate delle ricerche per appurare se esistono effetti negativi anche sugli organi riproduttori e sugli embrioni. È quindi sconsigliato, per tutti i motivi sopraccitati, l’assunzione di sostanze contenenti parabeni, soprattutto da parte dei Bambini !

Etilmercurio:
L’etilmercurio, come tutti i derivati organici di questo metallo, tende ad accumularsi nell’organismo umano e animale.
Quando si lega ad un componente organico, quale il metile o l’etile, diviene ancora più distruttivo. Quindi, l’etil-mercurio, – il thimerosol è una forma di metil-mercurio… quando ha una determinata densità entro 60 secondi circa si converte in etil-mercurio – a seconda delle interpretazioni, è quasi mille volte più distruttivo del mercurio inorganico.

Mercurio = I più importanti sali di mercurio sono cloruro mercurico HgCl2 (sublimato corrosivo – un potente veleno) cloruro mercurioso Hg2Cl2 (calomel, occasionalmente ancora usato in medicina),
Il mercurio è fortemente tossico; l’introduzione nell’organismo può avvenire sia per ingestione, sia per inalazione dei vapori, sia per semplice inoculazione vaccinale e/o per contatto (è in grado di attraversare la pelle). può avere gravi effetti nocivi, come danni a reni, cervello, e sistema nervoso irritazione ai polmoni, irritazione agli occhi, chiazze cutanee, vomito e diarrea.
Il mercurio ha un certo numero di effetti sugli esseri umani, che possono essere riassunti nei seguenti effetti principali:
– Distruzione del sistema nervoso
– Danneggiamento delle funzioni cerebrali
– Danni al DNA e danni cromosomici
– Reazioni allergiche, che risultano in chiazze cutanee, stanchezza ed emicranie
– Effetti riproduttivi negativi, quali danni allo sperma, i difetti di nascita ed aborti
Il danneggiamento delle funzioni cerebrali puo’ causare la degradazione della capacità di apprendimento, cambiamenti di personalità, tremore, cambiamenti di visione, sordità, scoordinamento muscolare e perdita di memoria. Danni cromosomici sono noti causare il mongolismo.

Il Composto Tiosalicitao di mercurio = Tiomersal
Il tiomersale è quindi un conservante composito, la cui attività antimicrobica (antibatterica e antifungina) è legata all’etilmercurio, che insieme all’acido salicilico, si forma sia per idrolisi spontanea che enzimatica del tiomersale. L’etilmercurio, come anche altri alchil mercuriali ha un’elevata affinità per i gruppi sulfidrili degli aminoacidi e di conseguenza si lega a proteine e polipeptidi.

FONTE:

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Vi sembra normale riproporre una notizia del 01/07/2005?
La situazione attuale riguardo l'argomento vaccini/thimerosal/mercurio ecc... è gia di per sè grave ed intricata e far circolare notizie vecchie di 10 anni non aiuta chi è alla ricerca di informazioni attendibili ed aggiornate in merito a questo spinoso argomento!

Michele ha detto...

Ho criticato diverse volte TRT per gli articoli datati o doppioni di altri gia' pubblicati, ma questo non e' il caso: anonimo delle 8.40 avrebbe dovuto leggere meglio l'articolo che, pure prendendo spunto da un articolo del 2005 di Blondet, e' pero' aggiornato sugli altri aspetti. E' come se io scrivendo oggi un commento in merito ad un fatto accaduto durante la Seconda Guerra Mondiale, venissi criticato di fare circolare notizie vecchie.

Max Mattoni ha detto...

europa: in 15 nazioni le vaccinazioni sono facoltative (lasciate alla libera decisione in coscienza dei genitori) UK-Svezia-Olanda-Norvegia-Germania-Spagna ecc. ecc. Sono forse più fessi di noi? Si sono forse registrate epidemie di polio o tetano in codeste nazioni?
le restanti 14 hanno l'obbligo di legge: Italia-Malta-Romania-Croazia-Polonia- Grecia ecc.

Notare anche la differenza di status tra i due gruppi di nazioni.. come dire: serie A e serie B

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!