19 ottobre 2015

Quando il cibo spegne le infiammazioni


Attilio Speciani spiega come riequilibrare il sistema immunitario attraverso opportune strategie dietetiche messe a punto grazie alle nuove possibilità diagnostiche. Essenziale la giusta suddivisione dell'apporto


calorico giornaliero nei vari pasti che consumiamo e il rispetto della varietà oltre che del timing

Non sorprende che i farmaci antinfiammatori siano i più venduti a livello mondiale: infezioni, inquinamento, stress, carenza di sonno e alimentazione scorretta sono solo alcune delle sollecitazioni esterne negative alle quali il nostro corpo risponde proprio con l’infiammazione. E’ sbagliato però occuparsi unicamente dei sintomi: bisogna agire sulla loro origine. Modificarne alcuni dei fattori che causano infiammazione è molto difficile, ma su altri possiamo intervenire.
Attilio Speciani (foto a destra), medico specializzato in allergologia e immunologia, esperto nello studio dell’approccio alimentare per il riequilibrio del sistema immunitario, è convinto assertore della possibilità di agire in termini preventivi per il trattamento nutrizionale di molte patologie attraverso dietead personam, rimedi di origine naturale e integratori, argomento ampiamente affrontato anche nel suo libro del 2013, intitolato La pentola a pressione della salute (Tecniche Nuove ed.), scritto insieme a Gabriele Piuri (a sin.), nel quale le infiammazioni vengono viste metaforicamente come fuochi che scaldano la pentola del nostro organismo.

 Continua a leggere...» 

Nessun commento:

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!