6 settembre 2015

Tribù Amazzonica crea la prima Enciclopedia di Medicina


Enciclopedia AmazzonicaSapevi che la Foresta Amazzonica è grande quanto l’Europa Occidentale e che la maggior parte dei farmaci ed integratori in commercio contengono principi attivi di piante presenti esclusivamente in Amazzonia?
Essa ospita ben 33.000 specie di piante ed è praticamente una farmacia a cielo aperto da scoprire. Ma da oggi sarà tutto più facile e forse molte malattie che ci affliggono troveranno la loro cura.

L’esempio più celebre è quello del chinino, l’alcaloide che aiutò a combattere la malaria cambiando la storia dell’Europa che veniva estratto da particolari cortecce dagli sciamani per curare la febbre.

I popoli indigeni, che hanno scoperto circa i tre quarti delle piante usate oggi in medicina e conoscono l’uso di circa 1300 specie vegetali, costituiscono certamente una guida insostituibile in questo labirinto verde di cui restano i padroni indiscussi.

Dagli angoli più remoti della foresta pluviale amazzonica, gli ultimi anziani sciamani rimasti della tribù Matsés si sono riuniti in una missione per salvare la loro conoscenza ancestrale dall’orlo dell’estinzione.

L’incontro, tenutosi a maggio in un remoto villaggio di frontiera tra Perú e Brasile, ha concluso più di due anni di lavoro e culminato nella produzione della prima Enciclopedia di Medicina Tradizionale mai scritta da una tribù amazzonica. Le 500 pagine forniscono chiare spiegazioni delle piante medicinali usate dai guaritori Matsés per una enorme varietà di disturbi.

Per secoli, i popoli amazzonici hanno trasmesso attraverso la tradizione orale una ricchezza inestimabile di conoscenza del mondo naturale. Con la deforestazione e il cambiamento culturale destabilizzante della società moderna che si sta diffondendo, questa conoscenza è in pericolo.

Come risultato di queste influenze esterne, i restanti anziani, ormai tutti oltre 60 anni, non hanno apprendisti tra le giovani generazioni dei Matsés. La loro conoscenza ancestrale era pronta per essere persa per sempre.

Con il sostegno del gruppo di conservazione Acate Amazon Conservation, ogni sciamano è stato accoppiato con un giovane Matsés che nel corso dei mesi ha trascritto la conoscenza del più anziano e fotografato ogni pianta. Nel corso della riunione il materiale è stato collettivamente modificato e rivisto dagli sciamani anziani. L’Enciclopedia è scritta solo in lingua Matsés e non sarà tradotta. Infatti alcune aziende farmaceutiche dopo aver scoperto alcune loro sostanze (ad esempio il Phyllomedusa bicolor) le hanno brevettate guadagnando miliardi di dollari, senza nessun riconoscimento alla tribù amazzonica che anzi rischia l’estinzione.

Sarà usata a fin di bene e per chi ne ha davvero bisogno, senza passare attraverso le lobby farmaceutiche che speculano su quello che offre madre natura ai suoi abitanti. Grazie Matsés!

Per maggiori informazioni contatta Christopher Herndon, M.D. a cherndon@acateamazon.org.

CONTATTI:
Christopher Herndon, M.D.
President and Co-Founder
Acaté Amazon Conservation
Phone: (415) 796-0335
Email
Sito: http://acateamazon.org/

Nessun commento:

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!