28 settembre 2015

Per conoscere la verità, devi prima conoscere la menzogna



Le persone hanno strane idee su ciò che essi sono e questo mostra quanto in profondità vadano i programmi [di condizionamento] ed è a questo livello che bisogna “pulir casa 


Questa è una insolita prefazione... che scelgo di pubblicare per la sua sincronicità. Stavo completando la traduzione, quando mi arriva questa email che riporto nel seguito... un giovanissimo che legge The Living Spirits e che conosco perchè ha fatto con miei trattamenti con la qxci-scio. Quel che segue dopo, è la mia sintesi e traduzione di ...un'altra puntata dello stesso autore di Non confonderti: il risveglio è un processo distruttivo che fa sgretolare la non verità



"Mi sento molto in linea con questo articolo [ovvero: Non confonderti: il risveglio è un processo distruttivo che fa sgretolare la non verità]. Nel risveglio tutto crolla. Nella mia personale esperienza mi sono veramente sentito solo. Ero circondato da una marea di persone che definivo amici mentendo a me stesso. Cercavo di giustificare la società, gruppi, persone maestri e scuole.

Quando cominciai a rifiutare ed abbandonare le cose in cui credevo persi tutti gli amici. Non avevo più nessuno. Nessuno era in linea con quello che facevo. Odiavo la religione, la politica, la tv... Le persone che erano amici mentivano ogni giorno a se stessi e agli altri, cercavano disperatamente di essere come il gregge, anche se questo comportava fare del male alla terra, agli animali e persone. Cominciai a dissociarmi. Io questo proprio non lo sopportavo... odiavo dal profondo questo modo di fare ed essere. 

Speravo di trovare qualcuno che come me potesse vedere veramente la vera realtà senza maschera. Ma non è stato semplice. Poco a poco il mio lavoro si trasformò in un vero inferno. I miei colleghi credevano fossi pazzo. Spesso dopo il lavoro disperdevo la mia energia nel bere e darmi ai vizi per fare il finto contento. Più volte rischiai di perdere l'unica persona che mi aiutò a superare i vizi. Sentivo su di me che già in passato avevo vissuto un passato burrascoso e brutto ma nel risveglio il mio tempo divenne sempre più buio e infernale. Una notte il problema di salute si aggravò così tanto che mi portarono in ospedale d'urgenza. 

Alla fine persi anche il mio lavoro. Se tutto era andato male ora andava ancora più male. Proprio quando stavo per perdere l'unico contatto più mi importante per me riuscii a poco a poco a diventare sempre più onesto con me stesso. Così accettai la solitudine, i problemi del lavoro e anche della malattia. 

Questo è ciò che ognuno di noi deve affrontare.

E ancora continuo con difficoltà cercando di non aggrapparmi a niente seguendo il sentiero opposto della gente.
Pian piano comincio a capire che il vero potere non è l'idea che avevo di diventare più forte con allenamenti con tecniche o conoscenza ma il vero potere risiede in noi. Noi siamo il risveglio. Quando diciamo io POSSO quello è il potere interiore. Il POTERE fare questo, il POTERE farlo in questo modo, il POTERE essere. Solo adesso mi rendo conto quanto ognuno di noi PUO' veramente fare. Qualcuno ha interesse a farci credere che noi non siamo potenti che non abbiamo il potere e che solo pochi hanno il potere. Che il potere è essere più forti fisicamente avere incredibili nozioni, conoscenza, accumulando ricchezze...no... il potere è già in noi risiede dentro di noi e non fuori. Semmai è come lo sfruttiamo a renderci forti belli e ricchi... e soprattutto se lo sfruttiamo. Le nozioni della moderna società possono oscurare chi siamo davvero ma dobbiamo ricordarlo perché non l'apprenderemo da un maestro da una scuola o altro. Abbiamo già dentro tutte le nozioni, tutto il potere.
Questo ciò che ho pensato quando ho letto l'articolo. Non ero per niente riluttante anzi mi sono sentito in linea con quest'ultimo.
Grazie Cristina". 

------------------

"Ho scritto molte volte, che per conoscere la Verità, prima di tutto bisogna conoscere la menzogna. Ci troviamo nella grande menzogna, dove società, cultura, sistema scolastico, governo, religione e media non solo sono seriamente corrotti, ma qui c'è anche una forza malvagia che ostinatamente sta distruggendo l'umanità e tutto il nostro ecosistema, come ogni giorno possiamo vedere.

Come spiegare diversamente gli OGM, le scie chimiche, le medicine che ti uccidono, le guerre di agressione, i disastri ambientali e i tanti livelli di distruzione ad ogni angolo? Potresti chiederti: "Ma che ci faccio qui?" "Perchè devo vivere in questa società cosi corrottta, violenta e malvagia?" Perchè è la grande menzogna e sei qui per imparare questo e farne l'esperienza. Sei qui per trovare i buchi nella rete, per vedere oltre la matrix delle illusioni, per trovare la via per percepire questa matrix per cio' che relamente è; per vedere la Verità dietro le illusioni e inganno. Sei qui per lliberarti. 

Siamo stati programmati dalla nascita, a credere che la grande menzogna sia la vera realtà. La famiglia, la società, la religione, la cultura i media, le scuole di stato, la scienza e molti altri tentacoli ...sono stati tutti programmati per noi, in ogni punto. La stragrande maggioranza della gente non riesce a vedere che è intrappolata in una grande menzogna e molti attaccheranno quelli che la smascherano. Poichè molti sono qui solo per fare esperieza della grande menzogna . Non tutti sono qui per risvegliarsi.



La strada verso la libertà include che la persona sia in grado di vedere attraverso i programi, che li veda come un grande inganno e si liberi dalla loro influenze. Ogni volta che ti puoi liberare da un particolare programma, la tua prospettiva cambia, cosi come cambiano la percezione di te stesso e del mondo. Per esempio, se cominci a fare domande sul tuo guru o la tua religione e se sei in grado di uscire da quella scatola o struttura mentale e sei in grado di vederla oggettivamente dall'esterno di essa, allora riesci a vedere le sue influenze, le menzogne e gli inganni. 


Questo ti permette di liberati dalle influenze di quel particolare programma. Naturalmente la persona deve essere diligente, per non cadere nella stessa trappola...solo in un involucro diverso. Quati hanno rifiutato le religioni tradizionali, ma solo per essere di nuovo intrappolati in religioni newage

Come puoi vedere, la strada verso la libertà è svelare la grande menzogna con i suoi numerosi programmi di inganno e bugie. Non si tratta di acquisire niente, piuttosto è un processo distruttivo, In cui bisogna lasciare andare tutte le false credenze che ci hanno trattenuto. 

(…) ci troviamo quindi nella grande menzogna Dove c'è anche la presenza del male, una presenza forte del mondo che diffonde i suoi tentacoli ovunque. Così tanti hanno subito questa infezione del male e li ritroviamo ovunque: i politici, i banchieri, i capi delle multinazionali, i giudici, la polizia, i militari, i capi religiosi, i capi culturali… ovunque si trovino esseri disgustosi. 

Sono certo che ne conoscete un paio di persone. Come me. Ogni giorno quando guardo le notizie, mi chiedo quanto ancora deve peggiorare la situazione prima che la gente si svegli

Come possibile che così tante persone non vedano ciò che sta accadendo intorno a loro ?

Nel mio Piercing Through the Veil, scrivevo:

“ Mentre da un lato la Matrix diventa esponenzialmente più potente, essa mostra sempre piu’ anche la sua intrinseca debolezza. Tutto ciò è piuttosto inevitabile, dato che tutto cio’ è un maggiore aspetto, o una qualità della della Matrix. Questa debolezza è il fatto che essa è un'illusione. Non è la vera realtà e questo diventa sempre più chiaro. Tanto più forte diventa la Matrix, tanto più forti diventano le illusioni. Esse possono diventare come l'elefante in salotto. In altre parole le illusioni possono diventare molto ovvie a chi è astuto e osservatore.

Quindi i controllori devono essere in grado di tenerci in una ipnosi sempre più profonda, così da impedirci di vedere l'elefante in salotto. Tanto più evidenti sono le illusioni tanto più profondamente ci devono mettere in ipnosi, appunto per non vedere l'elefante e quando lo vedessimo, ci devono prendere in grado di accettarlo come normale”. 



davidicke.com



Nel secolo scorso, ci sono state molte scoperte che hanno consentito a questa programmazione di diventare molto potente e grazie al fatto di mettere la persona in una profonda trance ipnotica. 

Con l'avvento della tv e dei media, dello sport e dello spettacolo, dei gadget e tecnici, delle scuole di stato e molte tecniche di controllo mentale, sembra che le persone camminino in uno stato di torpore, Incapaci di vedere quello che hanno davanti al naso.

Come si possono non notare o mettere in discussione le scie chimiche? E’ grazie a tutto cio’ che la matrix puo’ diventare piu’ forte e ora possiamo vedere l'elefante nel salotto, ovunque. O meglio, almeno alcuni di noi possono farlo. Se l'individuo consente su di sè l'influenza del male, allora non potrà vedere nulla attraverso la nebbia spessa delle illusioni

Siamo stati infettati da tantissimi programmi, che è difficile vedere oltre di essi, soprattutto perché ci siamo attaccati alle nostre illusioni. Questa è quella che chiamiamo la nostra zona comfort. Non è un compito facile districarsi da tutti questi programmi. Dobbiamo mettere a nudo le nostre false credenze, molte delle quali sono molto radicate e altre considerate come delle “mucche sacre”, ovvero che mai possono essere messe in discussione. Tutto ciò include i vari guru, gli insegnanti spirituali, le religioni, la scienza, la storia e qualsiasi altra cosa la persona consideri troppo sacra da dovere essere abbandonata. Queste sono le catene più forti che ci legano indissolubilmente alla Matrix

Ancora più importante, è la nostra falsa percezione di chi siamo. CI sono persone così innamorate delle facciate che hanno costruito, che credono effettivamente che queste siano ciò che essi sono veramente. Persone simili sono state così allontanate dal loro vero Sè, da non poter nemmeno vedere il loro ego. Vivono alla periferia della coscienza, la zona più lontana in cui uno può rimuovere se stesso dal suo vero Sè. È un luogo molto squallido in cui vivere. Costoro credono di essere la maschera che indossano.

Viviamo in un perpetuo party di Halloween . Quante persone hai conosciuto che sono egoiste, disoneste, stupide? E che credono invece di essere molto carine? Costoro non possono nemmeno vedere che sono degli stupidi 

Le persone hanno strane idee su ciò che essi sono e questo mostra quanto in profondità vadano i programmi [di condizionamento] ed è a questo livello che bisogna “pulir casa”.

Ho sempre pensato di essere una persona gentile e che si prendeva cura. Quando mi sono risvegliato, un lampo di imbarazzo mi ha attraversato, dato che mi resi conto che in realtà ero concentrato su me stesso, rancoroso, sempre nel bisogno, manipolativo, disonesto e senza vera integrità.Si un risveglio piuttosto brusco 

Quindi viviamo tutti in queste fantasie illusorie, su ciò che crediamo di essere. Abbiamo bisogno di fare breccia in tutto questo, cosa che richiede grande onestà e coraggio.

Siamo qui, che viviamo nella grande menzogna, che vediamo il suo potere malvagio che aumenta e avvolge i suoi tentacoli intorno a Madre Terra.

Un male così potente, che hai ipnotizzato le masse fino a sottometterle dato che i nostri diritti che Dio ci ha donato, ci vengono portati via ogni giorno. 

La società viene radunata come un gregge in un recinto che le persone non possono vedere. Non so come funziona per te, ma a me pare di avere un biglietto in prima fila per vedere lo show. Vedo la grande menzogna ovunque. La osservo. Imparo tutto su di essa: come funziona, come si manifesta la sua influenza e come metterla a nudo.

Non sono lezioni facili"




traduzione e sintesi Cristina Bassi per www.thelivingspirits.net

2 commenti:

Anonimo ha detto...

INFO NEWS:


Oggi “importante annuncio” Nasa su Marte: trovata l’acqua?
Autore: Redazione -
28 settembre 2015
CONDIVIDI

tweet

Roma, 28 set. – La Nasa si prepara a rivelare “un’importante scoperta scientifica” della sua missione esplorativa su Marte, un annuncio che ha alimentato le voci che sul pianeta rosso siano state trovate tracce di acqua allo stato liquido. L’agenzia spaziale Usa ha invitato i giornalisti a una conferenza stampa nel pomeriggio italiano, con la partecipazione di Lujendra Ojha, che da studente scoprì segni della presenza di acqua su Marte. Conservando la suspense la Nasa ha promesso la “soluzione di un mistero di Marte”.

La presenza di acqua su Marte non è una notizia, ma finora era stata rilevata solo in forma ghiacciata ai poli, in un contesto che la Nasa ha sempre definito ostile alla vita. A marzo gli scienziati dell’agenzia aveano detto che ci sono evidenze che un tempo un oceano, profondo in alcuni punti vari chilometri, copriva un quinto della superficie del pianeta. “Se annunceranno che hanno trovato acqua facilmente accessibile, in forma liquida, sotto la superficie, che è una delle teorie che abbiamo ascoltato per anni e anni, avrebbe conseguenze enormi per la possibilità di vita sul pianeta e per la ssostenibilità degli uomini” ha detto al Boston Herald l’ex capo della missione Nasa per Marte Doug McCuistion.



NOTA; chi si aspettava rivelazioni su una possibile presenza di antiche civilta' marziane, rimarra' deluso! Quelli della NASA, si guarderderebbero bene da fare simili annunci, Sarebbe come darsi la zappa sui piedi da soli!

Anonimo ha detto...

invece lei ha prove delle civiltà marziane vero?!?!...ma mi faccia il piacere ciarlatano!

NUOVA ZELANDA: LAMPI DI LUCE SQUARCIANO IL CIELO DURANTE IL TERREMOTO!!!