28 settembre 2015

Come il governo sopprime la tecnologia sull’energia gratuita


Vi siete mai chiesti di come sarebbe il mondo se le fonti di energia pulite fossero ampiamente disponibili e accessibili a tutto il popolo della terra? Se ne siete convinti, non siete i soli, la ricerca di una migliore esistenza sull’energia pulita è stata al centro di molti ingegnosi inventori, scienziati, sperimentatori e anche generazioni di scienziati che lavorano e hanno lavorato in aziende e ambiti governativi.

Sappiamo che questa energia ‘pulita’ è possibile, ma però, per qualche ragione, la società proprio non riesce ad andare in autostrada oltre la media di 23,6 miglia per gallone. Il divario della scienza tra ciò che è chiaramente capace e ciò che è disponibile per il mercato di massa dei consumatori è straordinario, quello che facciamo è come se non ci fosse un domani, siamo spasmodicamente alla ricerca di combustibili fossili, la costruzione di impianti nucleari, tutto nella serafica noncuranza.

La verità è là per coloro che hanno occhi per vedere. Le tremende forze di mercato e dei capitali coinvolti nei governi e nei settori dell’energia e automobilistico rendono praticamente impossibile qualsiasi promettente dispositivo di energia e/o brevetto tecnologico per farlo emergere come valida alternativa e accessibile nel vero mercato, e non solo per apparire su YouTube o in occasione di qualche prototipo per fiere. Le alternative esistono, ma perché non le rendono più ampiamente disponibili?

Oltre ai più famosi casi come Wilhelm Reich, e di altri geni scientifici come Nikola Tesla, Raymond Rife, o Linus Pauling, molti inventori meno noti hanno brevettato o tentato di brevettare dispositivi di energia funzionali che non sono mai stati resi disponibili al pubblico.

Come funzionano esattamente gli avanzati tipi e dispositivi di tecnologia energetica che sono effettivamente stati soppressi? Si potrebbe sostenere che la soppressione di tecnologie energetiche siano un male necessario da parte del governo, come Gary Vesperson ci illustra qui:


“Una ragione comprensibile per la soppressione di alcuni tipi di invenzioni di energia è che la conoscenza dietro di loro è anche in grado di produrre armi elettromagnetiche avanzate enormemente distruttive come il “raggio della morte” apparentemente inventato da Nikola Tesla. Quindi molte di queste nuove tecnologie energetiche, tecnologie a “doppio uso”, in particolare quelli che utilizzano questo tipo di conoscenza dei principi elettromagnetici avanzati, sono oltre 4.000 brevetti, non numerati e sequestrati messi in una cassaforte presso dall’US Patent and Trademark Office per il loro potenziale militare e la necessità di mantenere quella conoscenza occultata ai nemici dell’America. [Gary Vesperson]” 

Forse, alcuni casi, possono certamente essere considerati sicurezza nazionale, ma oggi, nell’età delle innovazioni e scoperte tecnologiche, il pubblico viene scoraggiato anche per alternative semplici, come l’auto elettrica che è stata originariamente sopressa.

Chi sa esattamente quante opportunità la razza umana ha perso per vedere emergere la ‘free energy‘?

Ad esempio il caso del progetto Orion, (un’organizzazione dedicata alla trasformazione del nostro consumo di energia) che ha dato un’occhiata da vicino, ed esattamente di come il governo ha soppresso i dispositivi di energia libera. Nelle loro revisioni delle tecnologie del passato (ora oscurate), hanno notato i principali modi in cui le tecnologie energetiche alternative sono state soppresse:

“La nostra rassegna di innovazioni tecnologiche del passato (ormai segretate) mostra che queste invenzioni sono state soppresse o sequestrate da grandi categorie con le seguenti azioni e motivazioni:”

1.5.1 Anteriormente, l’intento di acquisire la tecnologia da parte delle imprese è stato quello di ‘accantonare’ l’invenzione onde evitare che il dispositivo arrivasse sul mercato.

1.5.2 Un’azione sistematica da parte degli Stati Uniti e di altri uffici brevetti è stata quella della negazione dei brevetti e la protezione della proprietà intellettuale.

1.5.3 Sequestro o soppressione della tecnologia mediante l’applicazione illegale della sezione 181 della legge statunitense dei brevetti o di altre applicazioni illegali di norme nazionali su quello che la tecnologia potrebbe provocare per la sicurezza, classificate o ritenute “di importanza per la sicurezza nazionale”. Si noti che queste applicazioni sono azioni illegali adottate da delinquenti a piede libero e da entità che lavorano in collusione con gli interessi per sopprimere queste tecnologie.

1.5.4 Violazioni da parte di altri enti per la regolamentazione o della licenza, inclusi ma non limitati solo agli elementi canaglia all’interno del Dipartimento della Difesa, la CIA, la NSA, Federal Trade Commission, Dipartimento di Energia e altri.

1.5.5 Vengono presi di mira l’inventore o la società con truffe finanziarie, accordi finanziari illegali che portano alla scomparsa della società, e/o trappole simili.

1.5.6 Intercettazione sistematica di fondi per il sostegno finanziario necessario e indispensabile per sviluppare e commercializzare queste fondamentali nuove fonti di energia. La sintesi di Breakthrough tecnologie energetiche, 10/19/09 a pag. 6

1.5.7 I modelli di dissuasione sono molteplici come le molestie, minacce di attentati dinamitardi, furto e altre azioni poco chiare che spaventano e demoralizzano l’inventore, o chi possiede lo sviluppo di tali tecnologie; a quanto pare, si sono verificati significativi danni fisici.

1.5.8 Incentivi attraverso significative acquisizioni finanziarie, offerte di posizioni di potere e di prestigio e altri benefici al proprietario di tali tecnologie per garantire la loro cooperazione nella repressione di tali tecnologie.

1.5.9 Istituire un scientifico pregiudizio e il rifiuto della tecnologia alla luce degli effetti elettromagnetici non convenzionali pensando che non possano essere possibili per la conoscenza scientifica convenzionale.

1.5.10 Corruzione di enti scientifici e dirigenti attraverso contatti clandestini con progetti criminali classificati privati ​​o poco chiari che intendono sopprimere tali dispositivi.

1.5.11 Le principali corruzioni di media entità e le figure chiave vengono fatti tramite contatti clandestini con progetti criminali classificati privati ​​o oscuri son quelli che intendono sopprimere tali dispositivi. [Fonte] ”

Come si può vedere, si tratta di un dominio a spettro completo quando si tratta di soppressione delle tecnologie energetiche. Cosa ci vorrà per vedere un significativo cambiamento culturale verso le tecnologie energetiche sostenibili? Ci si deve chiedere se la soppressione di queste cose importanti come la libera energia ‘overunity’ sia anche possibile per gli esseri umani. Cosa ne pensi?

Leggi anche:



Per saperne di più sugli articoli di Buck Rogers.

Buck Rogers è l’incarnazione legato alla terra da quella parte di familiari cosmici senza tempo, è il ribelle dentro. Lui è un surfista di ideali e medita spesso sulla promessa di un mondo felice e di un’umana spensieratezza che oggi è martoriata da mari arrabbiati. Lui è uno degli scrittori personali di WakingTimes.com.

Come svegliarsi su Facebook. Seguite Waking Times su Twitter. In questo articolo (come il governo Sopprime le Tecnologie Free Energy) è stato originariamente creato e pubblicato da Waking Times e qui pubblicato sotto una licenza Creative Commons con l’attribuzione di Buck Rogers e WakingTimes.com. Esso può essere ri-pubblicato liberamente con la corretta attribuzione, autore originale, e questa dichiarazione del copyright.



Pubblicato il 25 Settembre 2015 su ARGOMENTI DI: Buck Rogers le cospirazioni sull’energia di Nikola Tesla

Nessun commento:

L'ORIGINE OCCULTA DELLA CRISI ECONOMICA CHE NESSUNO VEDE...(VIDEO)